.
Posted by : barbara natali febbraio 23, 2014


Leo ha ormai compiuto tre anni, quindi è già capace di intendere e di volere….direi più di volere che d'intendere ahahah …..quest'anno ha iniziato la materna e mi ha espressamente chiesto di volersi vestire da cavaliere.
Dopo averci pensato un po', mi è venuto in mente che una delle cose più semplici da fare era il vestito da templare che consiste in una tunica, sopra un mantello con il cappuccio e sulla testa ci sarebbe il camaglio che è tipo un passamontagna fatto in maglia di ferro e che i ho ovviamente realizzato in stoffa.
La soddisfazione stavolta non è stata soltanto trasformare un pezzo di stoffa e vedere la felicità negli occhi di leo ma che tutto questo, spada compresa, è costato 10 €.


Questo è il risultato…..


ora devo spiegare che io sono autodidatta e molto pigra…questo vuol dire che non uso cartamodelli, anche se a volte mi salverebbero dal dover rifare tutto da capo, e faccio molto "a occhio", prendo misure ma non così precise come farebbe una sarta, piuttosto preferisco copiare da un modello che ho già se mi è possibile….questo rende meno precisi anche i miei tutorial ma spero che a qualcuno possano servire lo stesso, magari anche solo l'idea….cominciamo….


Ho iniziato così, prendendo un gilet di Leo e disegnandone la sagoma allungata fino alle ginocchia, su una pezza doppia di stoffa; ho lasciato 1,5 cm intorno a tutta la sagoma poi ho tagliato. Ho ottenuto così i davanti e i dietro della tunica...


avevo un pezzo di stoffa da tappezzeria rossa, un po' pesante che mi ha regalato la zia Ale ;) e ho ritagliato la croce da applicare sulla tunica


questa andrà poi cucita subito sul dritto del davanti (dalle foto non si vede, perché questa delle foto è stata una prova)


dopo aver cucito la croce, ho posizionato i due pezzi dritto su dritto ho puntato i bordi davanti e dietro del collo, i bordi delle maniche, gli spacchi laterali e l'orlo e li ho cuciti
N.B. quello che si vede nella foto è il dietro del collo, il davanti deve essere molto più profondo altrimenti la testa non passa….questa stoffa non era particolarmente elastica quindi per non far sparire la spallina ho dovuto approfondire lo scollo


quello che ho ottenuto dopo un paio di prove ;) è stato questo….

Adesso il mantello che è stato ancora più semplice, ho preso un pezzo di stoffa doppio e ho appoggiato la tunica sopra per vedere la lunghezza

per tagliare il bordo, si prende l'angolo superiore e si piega su quello opposto, si ottiene così un triangolo che permette di tagliare il bordo arrotondato in maniera più semplice

Ora il cappuccio, questo che ho usato era attaccato ad un maglione di Leo ma si può appoggiare tranquillamente una felpa con cappuccio e si riesce ugualmente a tagliarne la sagoma
ho cucito la parte posteriore e ho orlato  bordi

























ho segnato il centro della mantella e ho applicato il cappello e poi l'ho cucito

























dopo aver cucito il cappuccio ho piegato il bordo puntatolo sulla mantella


























e ho cucito tutto intorno alla mantella



























per il camaglio ho preso un pezzo di maglina grigia e ho disegnato nella parte posteriore la sagoma della testa e del collo lasciando la curva morbida sulle spalle, perché una volta indossato dovrà appoggiarsi intorno alle spalle, e poi l'ho cucita, tagliando il bordo eccedente e praticando dei taglietti perpendicolari alla cuciture per evitare che una volta girato sul dritto si arricci.

N.B. nella foto non è fatto ma va cucito, nella parte anteriore, anche dal mento in giù 







































Questo dopo un paio d'ore di lavoro è stato il risultato e appena il piccolo Leo sarà "nominato cavaliere" sarò felice di farvelo vedere indossato!!!
a presto…..



Leave a Reply

Subscribe to Posts | Subscribe to Comments

- Copyright © Le cose di Bibbi - Hatsune Miku - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -