.
Posted by : barbara natali aprile 04, 2014


Sempre della serie, diamo una sistemata a casa senza fare i lavori di distruzione e ricostruzione, vi mostro come abbiamo cambiato aspetto ad una vecchia cucina….usando le piastrelle in PVC e comprando la cucina Ikea!!!
In questa foto il risultato finale...


 questa è la cucina come l'abbiamo trovata, beh! le mattonelle delle pareti erano anche discrete rispetto a quelle del pavimento…però non ci piacevano lo stesso e allora abbiamo cercato un modo per rinnovare tutto senza spendere un capitale….


tada!! le mattonelle in pvc, facevano al caso nostro. Sono fatte per i pavimenti ma applicando una colla, si possono posare anche sulle pareti, soprattutto c'è un'ampia scelta di colori e misure e il prezzo è veramente contenuto.



Come si vede, una confezione copre 2,20 mq e noi abbiamo coperto solo la fascia di mattonelle che sarebbe rimasta scoperta con la cucina che avevamo scelto…ogni confezione costa sui 16€  considerando che abbiamo fatto una fascia identica sull'altra parete, per simmetria, con 4 confezioni abbiamo finito la cucina….e ne sono avanzate!!


questo è il risultato…carino, no?!



In questa foto si vede l'altra parete

Se v'interessa come rinnovare il bagno ad un prezzo molto contenuto, leggete come coprire le piastrelle del bagno!!!

alla prossima…..

{ 14 commenti... read them below or Comment }

  1. ma come avete fatto a pareggiare le fughe tra le mattonelle?

    RispondiElimina
  2. Caspita, stracomplimenti! Ma siete già abili nel faidate perché è un lavoro lungo e minuzioso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà è veramente semplicissimo, le mattonelle sono già preincollate per la posa a pavimento, se le vuoi mettere sul muro devi stendere una colla che migliori la presa dovendole montare in verticale, e poi è sufficiente appoggiarle una vicina all'altra....come si fa con le figurine 😜...si è vero noi siamo abbastanza pratici perché siamo appassionati, ma se vai in questi grandi negozi di fai da te ti spiegano molte cose e ti danno tutte le informazioni necessarie, siamo tutti bravi 😉

      Elimina
    2. Ciao complimenti per il lavoro. Anche io sto pensando di coprire le mie vecchie mattonelle in questo modo. Le mattonelle che hai scelto che misura erano e soprattutto dove le hai comprate? quando le hai applicate sulla mattonelle vecchie mi confermi che non hai utilizzato colla? inoltre le fughe le hai stuccato o non è stato necessario? Grazie e ancora complimenti

      Elimina
  3. Ciao Anthony, grazie mi fa piacere che ti piaccia il risultato finale ;) ti confermo che non ho stuccato prima le fughe ma se le monti su una parte, devi utilizzare una cosa di rinforzo, è una specie di mastice che si applica con una spatola. Io ho comprato tutto da Leroy Merlin. Dopo 2 anni posso dirti che tiene benissimo, l'unico difetto l'ho riscontrato dietro il piano cottura, il calore delle pentole ha rovinato una pastella e devo sostituirla! Forse sarebbe meglio mettere una protezione.. Spero di esserti stata d'aiuto

    RispondiElimina
  4. grazie a te per la pronta risposta. Rovinata in che senso? che tende a staccarsi o che si è proprio deformata?

    RispondiElimina
  5. Entrambe, abbiamo una padella molto grande che spesso si appoggia alla mattonella quando cuciniamo e lì si è leggermente deformata, poi per il calore dei fornelli, la stessa mattonella è scesa 2mm ma come si vede dalla foto, non poggia su niente... Secondo me mettendo un"fermo" (magari una piccola basta di leggo fissata con due Fisher) non sarebbe scesa ;) infatti quella sarà la prossima modifica :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Barbara!
    complimenti per il risultato!
    per quanto riguarda il pavimento? che cosa avete utilizzato? avete fatto tutto da soli... immagino!
    ps il tuo blog è pieno di spunti, una piacevole scoperta!
    Selli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Selli grazie mille mi fanno molto piacere i tuoi complimenti!! Si per il pavimento abbiamo utilizzato un laminato comprato da Leroy Merlin che ho appena cercato per essere più precisa ma online non lo trovo più. Comunque è un laminato spesso 12 mm, la marca dovrebbe essere "EPI flooring". Per intenderci è uno spessore che ci hanno detto viene usato nei centri commerciali quindi molto resistente, noi lo abbiamo usato sia in cucina che nei bagni e devo dire che ci siamo trovati molto bene. Certo non è caldo come il legno ma per adesso, con i bambini per noi è stata la soluzione migliore ;) La posa non è stata affatto difficile, si può fare tranquillamente da soli, basta avere un attrezzo per tagliare le assi...l'unico problema è tagliare le cornici delle porte serve un attrezzo che non vale la pena comprare quindi abbiamo dovuto rivolgerci ad un falegname. Spero di esserti stata d'aiuto...a presto e buon lavoro Barbara

      Elimina
    2. Buongiorno, ho letto che il laminato l'avete utilizzato anche in bagno. Come avete bordato i pezzi (bidet, water) ? A meno che non erano smontati o sospesi :-)) Hai qualche foto ? Grazie

      Elimina
  7. Ciao Barbara mi potresti dire come si chiama il piano di lavoro Ikea?? Grazie mille

    RispondiElimina
  8. Ciao Barbara mi potresti dire come si chiama il piano di lavoro Ikea?? Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fiorella, ho appena cercato tra le scartoffie e ho perso la cartellina con tutte le ricevute di lavoro della casa 😬 Non ricordo più come si chiamasse, ricordo che abbiamo dovuto ordinarlo perché non era tra quelli in pronta consegna. Ho trovato questo codice sotto al piano dove abbiamo la penisola 5568 1332547 B CARB P2 spero possa esserti d'aiuto! In ogni caso nel frattempo hanno rinnovato le cucine da Ikea e non hanno più le stesse cose quindi credo tu debba per forza cercare qualcosa di complementare!!! Mi dispiace di non essere stata più precisa, se dovessi ritrovare le carte ti aggiorno.... Ciao Barbara

      Elimina
  9. Grazie Barbara!!!!...il tuo blog e fantastico!!!

    RispondiElimina

- Copyright © Le Cose di Bibbi - Hatsune Miku - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -